Si vis pacem para bellum

Un buttafuori si divide tra l’amore per una bella ragazza cinese e la vita da killer professionista. Finirà male. Heat all’italiana firmato da Calvagna che dirige, interpreta e scrive. Si guarda ovviamente più al cinema di Caligari con cui il regista romano condivide uno sguardo schietto e uno stile senza fronzoli che al grande epos di Mann. Certo, la regia è televisiva, i dialoghi talvolta fanno scappare la pazienza e molte sequenze di raccordo sembrano girate solo per arrivare ai canonici 90 minuti, eppure, il film è un onesto b movie genuino e molto più schietto di tanti lavori di registi più blasonati.