Si vive una volta sola

Film sfortunatissimo, condannato a un sicuro oblio per l’emergenza Covid -19, l’ultimo film di Verdone rientra in uno di quei titoli medi che, pur senza eccellere né dal punto di vista della sceneggiatura, né dal punto di vista della prova attoriale, ha però qualche freccia al proprio arco. Innanzitutto la prova dell’anestesista Rocco Papaleo, tempi […]

Read More Si vive una volta sola

The Specials – Fuori dal comune

Diretto con mano sicura dai due registi di Quasi amici, il film condivide con quel film di grande successo la stessa impronta e lo stesso taglio: narrazione a due voci, un registro drammatico e uno più leggero, due ottimi interpreti alle prese con un’emergenza sociale, quella dei ragazzi autistici abbandonati dalle famiglie e dallo Stato. […]

Read More The Specials – Fuori dal comune

La sottile linea rossa

Forse il punto più alto del cinema di Terrence Malick: non un film di guerra in senso stretto ma un’opera filosofica sul Male insito nel Paradiso Terrestre di cui proprio la guerra è sintesi e summa. Grande affresco corale, con alcuni inserti di sapore elegiaco (il carteggio epistolare tra il personaggio interpretato da un intenso […]

Read More La sottile linea rossa

My Marlboro City

Continua la piccola retrospettiva che Sentieri dedica alla giovane e brava documentarista pugliese Valentina Pedicini. Dopo il bel, intenso doc Faith sui monaci cristiani Shaolin, la nostra collaboratrice Letizia Panesa ci parla di un altro documentario, uscito nel 2009, e ambientato nella città d’origine della regista, Brindisi. Fa uno strano effetto vedere un documentario immersivo […]

Read More My Marlboro City

Faith

Altro film “sentierista” in tutto e per tutto. È diretto dalla brava documentarista Valentina Peidicini, scomparsa ahinoi troppo presto e giovanissima, che con il suo solito stile immersivo già dimostrato nei lavori precedenti, ci porta a toccare con mano, a vivere la passione nella carne e nel sudore di un gruppo di strani monaci shaolin […]

Read More Faith

I cancelli del cielo

Opera fluviale e film maledetto di Cimino che, dopo i fasti de Il cacciatore, si ritrovò letteralmente derubato dai produttori che gli tolsero il film, lo distribuirono tagliato pesantemente. In effetti il film di Cimino è troppo forte, lungo, grande per potere essere digerito da Hollywood. È un atto d’accusa durissima contro il Potere e […]

Read More I cancelli del cielo

Il lago delle oche selvatiche

Piccola grande scoperta “sentierista”: è un noir di grande impatto visivo ora ma storia forse risaputa, il rapporto tra una prostituta è un gangster braccato dalla polizia, che però vive di una vita nuova sotto il gran lavoro a livello di ambientazione, colori e tenebre. Alcune sequenze sono un pezzo di bravura, come il ballo […]

Read More Il lago delle oche selvatiche

Donne di mondo

Altra buona prova di Frédéric Fonteyne, a più di vent’anni di distanza dal film che li rese celebre, lo spigoloso Una relazione privata. Anche questo Donne di mondo è assai duro e rientra nello stile sanguigno e realistico del regista belga. Un vero e proprio spaccato di vita di tre donne, una ragazza di origine […]

Read More Donne di mondo

Il primo anno

Piccolo gioiellino firmato dal regista del bel Il medico in campagna. La storia ruota attorno a due studenti impegnati a cercare di passare il test di ammissione alla facoltà di medicina. Sarà dura. Gran realismo, ottima prova dei due attori principali per un film che mette al centro la questione educativa fondante: è etico permettere […]

Read More Il primo anno

Segreti e bugie

Uno dei film “sentieristi” per eccellenza, vincitore della Palma d’oro a Cannes del 1996, è un capolavoro di equilibrio, sensibilità e interpretazione. Al centro della vicenda, il doloroso ricongiungimento tra una figlia adottata e la madre naturale, sullo sfondo di un’Inghilterra proletaria e dolorosa. Davvero, il dolore è il vero protagonista di una storia amara, […]

Read More Segreti e bugie