Chiedi e ti sarà dato!

Un modo semplice semplice per rimanere in contatto con noi. Potete scriverci, chiedere o semplicemente farci un saluto (qualcuno ci ha perfino scritto delle poesie!).

Raccogliamo qua tutto, in ordine sparso.

Partiamo proprio da una poesia, arrivata in redazione durante i bigi mesi del lockdown e dedicata a tutti noi. L’autore è Claudio G. Aliseu che ringraziamo di cuore.

Sentieri,

Tu non lo sai quanto ho pianto.

Perduta la strada, il risvolto del tempo e dello spazio

Senza ammonimenti, nemmeno i più piccoli

L’Antici, con voce e autorevolezza antica

Indicava la strada, la zazzera grigia e la strozza infuocata nella

Passione, in un Sogno di

Bene Cinema Amore

Come tuoi figli, seguitiamo il cammino

Osando sperare di tornare a calcare palcoscenici fantastici

Sentieri immarcescibili

Visioni profonde che si confondono con un Tu

Ovvero con l’amicizia al Cinema

E tra di noi

Eccone un’altra, questa volta firmata da Gustavo Annichiarico

Cantare d’amore

Sentieri

Di pace e di film

Un aiuto, voi direte

Di più: un’ancora di salvezza

Perché è un’isola di amici, un pugno di amici

Che dico: di più. Antici, il musicante d’eccezione

Il direttore di un’orchestra critica e equa

Un amico, in parole povere

Amico di penna, di passione e di lealtà

Antonio ovvero, semplicemente Antici