La sottile linea rossa

Forse il punto più alto del cinema di Terrence Malick: non un film di guerra in senso stretto ma un’opera filosofica sul Male insito nel Paradiso Terrestre di cui proprio la guerra è sintesi e summa. Grande affresco corale, con alcuni inserti di sapore elegiaco (il carteggio epistolare tra il personaggio interpretato da un intenso […]

Read More La sottile linea rossa

Lei mi parla ancora

Film senile sin dal titolo: è il classico film di Avati, affastellato di ricordi, confezionato in modo televisivo ancorché dignitoso. Tratto dal romanzo omonimo e autobiografico di Sgarbi padre, ha il piglio di uno sceneggiato televisivo a cui, ahinoi, non dà un gran contributo la coppia formata dagli anziani Pozzetto-Sandrelli e le loro controparti giovanili […]

Read More Lei mi parla ancora

Official Secrets

Onesto film di denuncia diretto dal Gavin Hood di Il suo nome è Tsotsi. Il film ripercorre la vicenda di una traduttrice britannica dipendente di servizi segreti inglesi e del suo tentativo di far circolare documenti top secret al fine di scongiurare la seconda guerra del Golfo. Ottimo cast e ambientazione, classico film a tesi […]

Read More Official Secrets

Joan Lui

Flop clamoroso di metà anni 80 e ultima regia di Celentano che firma anche sceneggiatura e (frenetico) montaggio. Visto da un certo punto di vista, è un’opera surreale e dadaista, a partire dal cast che mette insieme Gian, Sergio Vastano e la Mori, impareggiabile nella sequenza onirica della cascata. Va detto che il film fu […]

Read More Joan Lui

Il bambino e il poliziotto

Film gradevole diretto da Verdone a fine anni 80. La chimica tra i due protagonisti è notevole, così così i dialoghi e lo svolgimento assai telefonato. Verdone è lontano dalle vette registrate nella prima metà degli anni 80 anche se di lì a poco riuscirà a realizzare quello che da molti, noi compresi, è considerato […]

Read More Il bambino e il poliziotto

Mani di fata

Uno degli ultimi film di Steno, sceneggiato dal figlio e dallo stesso Pozzetto, davvero in gran spolvero. L’idea è quella di giocare sugli stereotipi casalinghi con la Giorgi, bella e brava, a fare da uomo di casa e Pozzetto in versione uomo delle pulizie. Molto divertente, un po’ deboluccia la parte centrale con la Koscina […]

Read More Mani di fata

I leoni della guerra

Film tv uscito nel 1978 e diretto dal futuro regista de L’impero colpisce ancora. Un commando israeliano capitanato da Charles Bronson deve liberare un centinaio di ostaggi israeliani di un Air France dirottato in Uganda da terroristi palestinesi. Non è un granché nonostante il budget notevole e un cast di celebrità affermati o nascenti: oltre […]

Read More I leoni della guerra

I cancelli del cielo

Opera fluviale e film maledetto di Cimino che, dopo i fasti de Il cacciatore, si ritrovò letteralmente derubato dai produttori che gli tolsero il film, lo distribuirono tagliato pesantemente. In effetti il film di Cimino è troppo forte, lungo, grande per potere essere digerito da Hollywood. È un atto d’accusa durissima contro il Potere e […]

Read More I cancelli del cielo

Il lago delle oche selvatiche

Piccola grande scoperta “sentierista”: è un noir di grande impatto visivo ora ma storia forse risaputa, il rapporto tra una prostituta è un gangster braccato dalla polizia, che però vive di una vita nuova sotto il gran lavoro a livello di ambientazione, colori e tenebre. Alcune sequenze sono un pezzo di bravura, come il ballo […]

Read More Il lago delle oche selvatiche

Donne di mondo

Altra buona prova di Frédéric Fonteyne, a più di vent’anni di distanza dal film che li rese celebre, lo spigoloso Una relazione privata. Anche questo Donne di mondo è assai duro e rientra nello stile sanguigno e realistico del regista belga. Un vero e proprio spaccato di vita di tre donne, una ragazza di origine […]

Read More Donne di mondo